Skip to main content

Marketing di prodotto o di brand? Qualche spunto per fare la differenza.

Autore
Digital Marketing Consultant
Data di pubblicazione
16 Febbraio 2024

brand-marketing

Sicuramente sentirai spesso parlare nel mondo del business di marketing di prodotto, brand marketing e… branding. Che confusione vero? Proviamo a fare un po’ di chiarezza.

Spesso non è chiara la differenza fra le queste terminologie, ma è fondamentale per chi ha un’impresa distinguerli bene e conoscere il loro ruolo all’interno del processo di marketing aziendale.

Il prodotto è ciò che il cliente vede. Ovvero ciò che puoi offrire al tuo mercato di riferimento per soddisfare uno o più desideri del tuo target.

Ma come riescono aziende diverse a vendere lo stesso prodotto o servizio, convincendo le persone a comprare il loro anziché quello della concorrenza?
Lo fanno creando un brand, o marca.

Un prodotto può essere comune, un brand invece deve essere unico.

 

Cos’è il brand?

Il brand è l’idea, un nome o un simbolo che caratterizza il tuo prodotto. La tua marca è quindi la tua promessa verso il cliente, promessa che gli dice cosa aspettarsi dalla tua vendita e differenzia la tua offerta da quella degli altri venditori. Il brand è quindi il modo in cui gli altri percepiscono la tua attività. Non sono solo le caratteristiche fisiche che creano una marca, ma anche i sentimenti che i clienti sviluppano nei confronti del prodotto da te proposto sul mercato. Questa relazione sentimentale che si viene a creare porta i clienti a scegliere o meno il tuo prodotto.

Cosa significa branding?

Ecco quindi che arriviamo al “fare branding”, ovvero a quella strategia di marketing di creazione di un nome, logo o design che identifica e diffonde un prodotto, ma soprattutto lo distingue dagli altri. Il Branding spinge i potenziali clienti ad acquistare un prodotto supportando quindi direttamente sia le attività di marketing che le vendite.

Meglio parlare di branding o marketing del prodotto? Meglio preferire la parte sentimentale o l’azione?

Chi si occupa di brand marketing, combatte giornalmente per creare esperienze di alto livello, organizzano storie che coinvolgono le emozioni dei potenziali clienti, portandoli quindi ad affezionarsi e sostenere il brand.

Il marketing di prodotto, d’altra parte, crea contenuti che evidenziano dettagli concreti su ciò che offre un prodotto o servizio e spiegano come il prodotto può sanare il problema del potenziale cliente.

Capita però spesso che queste due strategie si scontrino. Chi ha ragione? Su quale puntare di più? Quale delle due mi porta all’acquisizione di un cliente?

Né il brand marketing né il marketing di prodotto è più “efficace” dell’altro. Sono semplicemente due diverse strategie, entrambe essenziali per navigare con successo verso il soddisfacimento dei bisogni dei tuoi clienti.

La parte difficile è fare in modo che marketing del brand e quello di prodotto, siano allineati e funzionino insieme. È fin troppo semplice produrre per ciascun dipartimento una propria visione e un proprio contenuto, indipendentemente da ciò che l’altro sta facendo.

La difficoltà sta proprio nel saper allineare entrambe le strategie.

Vuoi aumentare le tue performance di business?

Ciao! In questi anni, abbiamo aiutato molte aziende e imprenditori a superare le aspettative di crescita del loro business. La nostra unica domanda è: sarai tu il prossimo?