Skip to main content

Comunicare in modo efficace anche in periodi di crisi

Autore
Digital Sales Consultant
Data di pubblicazione
16 Febbraio 2024

smart-working-team

Tantissime aziende in tutto il mondo stanno riorganizzando la loro produttività, adattandosi alla nuova temporanea situazione: da Microsoft che per i suoi uffici ha stilato un elenco di comportamenti e di FAQs, a Credem Banca che aveva già attivato un servizio di videochiamate diverse settimane fa per i clienti che non si sentivano sicuri di recarsi fisicamente agli sportelli.

In ESC siamo ben consapevoli di come, in questo delicato momento che il nostro Paese sta attraversando, occorra adattare sia le modalità di lavoro sia tutte le attività che riguardano la comunicazione e il marketing. E neanche noi ci fermiamo.

Restiamo operativi per poter sostenere e consigliare i nostri clienti che, come noi, stanno reagendo a questo momento, ridefinendo le loro attività.

Per venire incontro alle difficoltà e alle insicurezze che possono sorgere in questi giorni, sono tante le iniziative che intraprendiamo: oltre a condividere la piattaforma Solidarietà Digitale promossa dal Governo, vogliamo dare anche noi il nostro contributo con alcuni consigli da mettere in pratica per gestire al meglio la situazione attuale a livello di comunicazione.

Supporta i tuoi i clienti e partner rassicurandoli, ora più che mai.
Ecco cosa puoi fare.

Organizza al meglio le tue attività

La produttività non deve e non può fermarsi. Lo smart working o lavoro agile ci permette di continuare la nostra attività nonostante non ci si possa spostare da casa. A sostegno di questa modalità innovativa e probabilmente nuova per molti lavoratori, esistono moltissimi strumenti che puoi utilizzare per coordinarti e organizzare riunioni virtuali sia con i tuoi colleghi che con i tuoi clienti.

In ESC in questi giorni stiamo alternando Slack come messaggistica interna e per le chiamate, a Zoom che nella versione gratuita ti permette di videochiamare fino a 100 persone per un tempo massimo di 40 minuti (esistono anche piani a pagamento) con ottime performance video e audio. Sempre gratuiti e da noi consigliati sono Whereby, che consente call gratuite fino 4 persone e TeamVideo. Anche Microsoft sta fornendo Team gratuitamente come spiega sulla pagina del sito ufficiale e annuncia sulla sua pagina Twitter.

 

microsoft-teams

Non smettere di comunicare, nemmeno sui social

Questo è il momento di rafforzare la comunicazione con chi si affida al tuo business. Non interrompere il dialogo virtuale con chi ti segue, trasmetti messaggi che facciano sentire i tuoi utenti seguiti e confortati.

Se sei presente sui social, non smettere improvvisamente di aggiornarli: continua la programmazione, adattandola alle tue esigenze ma senza dimenticare il momento che stiamo vivendo.

Scegli con cura il tono di voce: cerca di non ironizzare, ricorda la serietà della situazione in cui siamo ma allo stesso tempo non focalizzarti eccessivamente. Non rendere il coronavirus la colonna portante di tutte le tue prossime pubblicazioni o rischi di diventare una piccola goccia in un mare di news.

Segui le linee guida governative quando vai a scegliere i contenuti del piano editoriale: se ad esempio attivi particolari politiche all’interno della tua azienda come il lavoro agile, condividi la notizia con chi ti segue, ad esempio pubblicando un post che ritrae i colleghi in video-chiamata.

Mantieni attive anche eventuali campagne in corso: le persone sono in casa e trascorreranno sicuramente più tempo online, per cui le tue possibilità di visibilità aumenteranno.

Attenzione però alle disposizioni dei decreti legge: anche qui come per i contenuti è bene tenere presente cosa si può attualmente fare e cosa è vietato; sconsigliamo di tenere attive campagne drive-to-store che invitino a recarsi nei punti vendita o in luoghi momentaneamente chiusi.

Questo momento, in cui le persone sono a casa e hanno molto tempo per leggere e informarsi, è a maggior ragione il momento di condividere contenuti informativi e di valore, fallo avendo cura di usare i criteri che ti abbiamo suggerito fin qui.

i consigli di facebook per il coronavirusfonte: Veronica Gentili

 

Rassicura i clienti & partner con attività semplici e a basso costo

Fai sapere ai tuoi clienti che sei presente e come ti stai muovendo in questi giorni. Hai attivato lo smart working? Hai assegnato dei turni al personale? Oppure hai modificato l’orario di lavoro?

Qualunque sia il tuo aggiornamento che non rientra nella normale attività aziendale, condividilo con clienti e partner e fai sapere loro che sei presente: saranno più tranquilli e sicuramente saranno comprensivi nei confronti di qualsiasi modifica.

Ripensa e adatta alcune modalità di lavoro che non puoi mettere in pratica: dovevi fare un evento? Organizza una diretta streaming o delle call personalizzate con chi si era iscritto. Avevi un ritiro imminente da parte di un cliente importante? Offriti di consegnare il materiale a domicilio.

Questi sono solo alcuni esempi di attività che puoi attivare a basso costo e che possono portare un risultato molto efficace, anche in termini di fiducia da parte del tuo cliente.

 

Valuta l’offerta di promozioni o servizi speciali

Se il tuo business lo consente, offri a clienti e partner servizi speciali che possano incoraggiare i tuoi consumatori. Valuta strade alternative a quelle che hai sempre percorso: se ad esempio non puoi per il momento far leva su negozi fisici o vendite dirette, valuta l’online; oppure se offri servizi, pensa a pacchetti di offerte o sconti speciali di cui possano usufruire sia clienti che non.

E proprio in merito a questo, se in questi giorni complicati i tuoi clienti hanno bisogno di te e non sei sicuro su come dar loro risposte, parliamone assieme.

Noi di Esc, abbiamo già inviato al nostra candidatura per partecipare a Solidarietà digitale, solidarietadigitale.agid.gov.it, l’iniziativa di Agid e Ministero per l’Innovazione tecnologica e la Digitalizzazione, per sostenere le aziende nel far fronte alle restrizioni previste per contenere la diffusione del coronavirus.

Vogliamo dare un aiuto concreto, per ripensare rapidamente a come rafforzare la relazione con i clienti e creare nuove opportunità di business anche in questo momento, sfruttando le possibilità offerte dai canali digitali.

Per un mese metteremo a disposizione delle aziende che ne faranno richiesta, 1 ora gratuita della nostra consulenza. Parleremo di come ridefinire rapidamente il tuo marketing e ti mostreremo come con Hubpot Free, la tua azienda potrà lavorare sul proprio Database clienti attraverso strumenti online gratuiti: email marketing, live chat, forms, advertising, report e molto altro.

Se stai cercando un’agenzia di marketing digitale che possa aiutarti a raggiungere i tuoi obiettivi, contattaci oggi stesso.

 

 

Vuoi aumentare le tue performance di business?

Ciao! In questi anni, abbiamo aiutato molte aziende e imprenditori a superare le aspettative di crescita del loro business. La nostra unica domanda è: sarai tu il prossimo?