Be Curious, Fail Fast, Fight "Mio Cuggino"​.

By Matteo Michelini - 9 gennaio 2019

Il processo di acquisizione delle nuove tecnologie segue uno schema consueto descritto dalla legge di Rogers. Tutte le innovazioni devono passare attraverso un processo naturale e talvolta lungo prima di diventare ampiamente adottate all'interno di una popolazione.

curva-di-Rogers

 

Conoscete la curva di Rogers?

Alcuni individui sono più aperti all’innovazione di altri. La curva di Rogers suddivide infatti gli individui in 5 categorie: gli Innovatori (2,5% potenziali utilizzatori), i primi adottanti (12,5%), la maggioranza anticipatrice (34%), la maggioranza ritardataria (34%), i ritardatari (16%).

1 Curva RogersLa maggioranza che costituisce il 68% di una popolazione è quella che determina il successo o meno di una innovazione.

 

Per cosa possiamo utilizzare la curva di Rogers?

Possiamo utilizzarla per analizzare l'adozione di un qualcosa, ad esempio di un prodotto, di una tecnologia e / o di una singola feature da parte di qualcuno, per esempio da parte del nostro target di riferimento o da parte dei diversi settori in cui operiamo.

2 Esempi di utilizzo Curva Rogers

Il problema principale è l’alto rischio di fallimento.

Innovatori e primi acquisitori costituiscono solo una piccola % di popolazione (15,5%) e non sono sufficienti in termini numerici per avere un impatto sul successo dell'innovazione. Occorre pertanto investire con cautela in questa parte della curva per evitare il possibile alto rischio di fallimento. Studiare e testare nella prima parte della curva e investire un low budget, sono le due strategie da adottare in questa fase.

Ma dietro a un problema, si nasconde spesso un’opportunità: se siamo capaci di “predire” ciò che sarà l’andamento, maggiore sarà poi il grado di soddisfazione dei nostri clienti.

Opportunità.

  • Ciò che avrà successo domani è poco visibile oggi
  • Più siamo capaci di “predire” ciò che sarà, maggiore sarà il grado di soddisfazione dei nostri clienti

Nel mondo digitale, tecnologie e piattaforme non sono immutabili. Si evolvono in fretta. Immaginate ad esempio di avere avuto un iPhone nel 2000. Che cosa ci avreste potuto fare?

 

Cosa significa?

  • Evoluzione continua
  • Le tecnologie si evolvono. Le piattaforme si evolvono
  • Nuove features vengono rese disponibili
  • Quello che funzionava ieri per rispondere alle necessità del cliente non è detto che lo faccia oggi.
  • Tecnologie, piattaforme, si spostano avanti e indietro nella curva di Rogers.

 5 Dove posizionarsi Curva Rogers 

Come procedere quindi? Abbiamo 3 strade da poter percorrere:

  • Analisi dati: non sempre possibile.
  • Studio: competitor, references, best in class.
  • Operatività: siamo noi i primi innovatori

 

Operativamente

Più siamo capaci di “predire” ciò che sarà, maggiore sarà il grado di soddisfazione dei nostri clienti. Nel lancio di un nuovo progetto digital è altamente necessario "stare al passo" con l'evoluzione rispetto a dare la "cosa standard", questo per rispondere al meglio alle esigenze del cliente, raggiungere gli obiettivi ed evitare in tutto e per tutto la comparsa di... MIO CUGGINO! Lui sì che lo sa fare e anche meglio di te!

Quindi...Be Curious, Fail Fast & Fight Mio Cuggino!

 

Alcuni esempi di innovazione...

 

Amazon

Amazon ci ha abituati ad acquisti rapidi e consegne immediate come il 1 clic to buy, 1 day delivery, 2 hours delivery e simili. Sviluppare un e-commerce oggi deve necessariamente tenere conto di questo fatto. L’esperienza utente che il nostro target “vive” su piattaforme di successo è fondamentale al fine di sviluppare un e-commerce profittevole.


2hours-delivery

 

Facebook
Dal suo lancio, Facebook è mutato diverse volte:

  • l’algoritmo di facebook è mutato, togliendo sempre più visibilità organica alle pagine aziendali, incentivando così gli investimenti pubblicitari per mantenere coperture elevate.
  • le recensioni sono passate dal meccanismo a punteggio a scelta tra sì/no
  • la condivisione dei contenuti è oggi molto concentrata sulla restrizione anti - fake news

FBLocalPagesRecommendations

 

 

Instagram stories

Ieri: non si potevano caricare foto scattate precedentemente a 24 ore
Oggi: accesso a tutta la libreria immagini


Possibili trends 2019...

  • IGTV: nuovi sviluppi da monitorare.
  • LinkedIn: possibilità di condivisione di documenti negli aggiornamenti / nuove modalità di condivisione.
  • A/B testing su Facebook: ottimizzazione dei budget adv sempre più ottimale.
  • Landing page native su Facebook: migliore esperienza utente sempre più al centro delle strategie.
  • Twitter: o evolve o implode.

 

Roads? Where we're going, we don't need roads.

Non dimenticare di condividere questo post!

Voglio ricevere gli articoli del blog tramite email