Esc Digital Engagement Agency
Entra in contatto con noi.

L’era della digital video supremacy è finalmente arrivata

By Enrico Stradi - 16 luglio 2017
Video supremacy_esc.jpg

Per anni abbiamo sentito dire che i contenuti video sarebbero stati il futuro della comunicazione, soprattutto sui social. Il futuro è finalmente arrivato: siamo entrati nell’era della digital video supremacy.

Una recente ricerca di Cisco (qui il paper completo) ha analizzato i trend di crescita sulla presenza dei video all’interno del traffico sul web. Tra le tante statistiche, vale la pena evidenziare una previsione:

“Globally, IP video traffic will be 82 percent of all consumer Internet traffic by 2021, up from 73 percent in 2016”

Un po’ di numeri utili

Senza però guardare troppo in avanti, già oggi, nel 2016, si possono registrare alcuni trend che parlano molto chiaro (fonti: eMarketers. KPCB, Insivia). Scopriamoli qui sotto.

Gli utenti guardano sempre più frequentemente video, sempre più frequentemente da mobile, per una durata di tempo sempre maggiore

Se è ovvio dire che la maggior parte dei video viene visualizzata da mobile, non è altrettanto ovvia la statistica che attesta una crescita del tempo dedicato alla visualizzazione dei video. Gli utenti insomma non solo si stanno abituando alla presenza dei video, ma aumenta il tempo passato a guardarli: stiamo parlando di quasi 1 ora al giorno distribuita tra mobile (34 minuti) e desktop (24 minuti), un dato che rispetto al 2012 è cresciuto del 50%.

Facebook minaccia il primato di Youtube come piattaforma di archiviazione video principale

L’aveva detto lo stesso Mark Zuckerberg tempo fa: “within five years, facebook will be mostly video”, e infatti sta succedendo proprio così: Youtube è la piattaforma di archiviazione video usata da quasi l’80% degli utenti (statunitensi, ndr), Facebook segue di poco con una percentuale che in pochi anni è cresciuta velocemente e che ora si avvicina al 64%.

Facebook ha un pubblico potenziale molto più grande di Youtube

L’introduzione e la diffusione delle dirette ha permesso a Facebook di spodestare Youtube dal trono dello streaming video. Semplici e intuitive da attivare, utilizzabili da tutti, e con un potenziale pubblico molto più grande di Youtube (tra i due colossi c’è una differenza diu un miliardo di utenti attivi al mese!), le dirette hanno permesso a Facebook di diventare la prima piattaforma di live streaming. E la crescita non sembra arrestarsi.

 

Vuoi avere a tua disposizione tutte le best practice dei principali social network come Facebook e Linkedin? Scarica gratuitamente la nostra raccolta SOCIALTIPS!

Scarica Social Tips gratuitamente

 

Non dimenticare di condividere questo post!

Voglio ricevere gli articoli del blog tramite email