Skip to main content

Social Media Trend 2023: cosa devi aspettarti?

Autore
Digital Marketing Consultant
Data di pubblicazione
16 Febbraio 2024

Blog-trend-2023-cover-v1

Ebbene sì, tra pochi giorni saluteremo il 2022 e ora ci troviamo in quel periodo dell’anno dove si iniziano a pianificare le strategie che andranno a caratterizzare il 2023.

Talkwalker, piattaforma leader di mercato di consumer intelligence e social listening, per l’ottavo anno consecutivo ha stilato un report annuale su quali saranno i social media trend del prossimo anno.

Oggigiorno i trend nascono direttamente da un’idea di TikTok, un hashtag di Twitter, un meme di Facebook e molto altro ancora.

Riuscire a sfruttare queste tendenze a proprio vantaggio è un’ottima strategia per tutti quei brand che desiderano migliorare la propria visibilità.

Tra tutti i trend individuati da Talkwalker, riteniamo sia un’ulteriore tendenza la crescita dell’uso di TikTok nel mondo B2B. Per questo abbiamo deciso di creare una guida centrata su questo tema. La puoi trovare QUI.

Se ti senti pronto ad accogliere nuove sfide e vuoi rimanere aggiornato su quali cambiamenti avverranno nel 2023, continua a leggere questo blog.

Trend 2023: i 10 principali secondo Talkwalker

Per definire le principali tendenze che caratterizzeranno il prossimo anno, Talkwalker, in collaborazione con Khoros, ha studiato approfonditamente le abitudini dei consumatori e i tipi di investimenti fatti da parte delle aziende.

Sei pronto per conoscere quali saranno i nuovi trend 2023?

Eccoli qui:

1. I cookie si sbricioleranno

Blog-trend-2023-1

Il 2023 segnerà la fine dei cookie di terze parti e gli utenti non sembrano così tristi di questa notizia.

Dopo i problemi sorti con Universal Analytics, i principali browser di ricerca stanno gradualmente eliminando i cookie di terze parti al fine di tutelare maggiormente la privacy dei consumatori.

Se da una parte i consumatori si sentono più tranquilli dopo questa decisione, i marketers non la pensano allo stesso modo.

In un mondo senza cookie di terze parti, la difficoltà maggiore per chi lavora nel mondo del digital marketing sarà trovare un nuovo modo per identificare le abitudini degli utenti online in modo tale da poter personalizzare i messaggi, ottimizzare le campagne e misurare le performance aziendali.

2. I social media avranno un nuovo standard

Dopo la crescita esponenziale di fake news dall’inizio della pandemia, gli utenti si aspettano la sola condivisione di contenuti verificati, affidabili e autentici da parte dei brand tramite i propri canali social.

Il 2023 rappresenterà il punto di svolta. Sarà l’anno dell’autenticità.

Che aspetti? È giunta l’ora di organizzare un briefing aziendale per monitorare tutte le comunicazione che escono dalla tua azienda.

3. I social network decentralizzati saranno la prossima grande novità

Blog-trend-2023-2

Negli ultimi anni stiamo assistendo ad un marketing sempre più umano, con il consumatore posto al centro di ogni scelta strategica.

Nel 2023 possiamo aspettarci un continuo di questa tendenza, dove il futuro dei social sarà molto più nelle mani dei consumatori rispetto a quello delle aziende.

Gli utenti desiderano aver un maggior controllo per quanto riguarda l’esperienza vissuta sui social: dalle impostazioni di privacy al tipo di contenuti visualizzati nel feed e molto altro ancora.

4. I social media multisensoriali: un veicolo di contenuti per tutti

Ogni anno si parla di nuovi formati di tendenza come i video brevi o i social audio.

Nel 2023 si ritiene che avrà sempre più importanza “L’internet dei sensi”, ossia la possibilità di creare esperienze sensoriali direttamente sul web.

Talkwalker ha proposto come esempio la campagna multisensoriale di successo del brand Campbell.

Ad inizio gennaio 2021 la Campbell ha collaborato con CAMP per la realizzazione di due candele profumate in edizione limitata: alla zuppa di pomodoro con formaggio grigliato e al brodo di pollo.
Questa due candele hanno giocato con vari tipi di sensi, diffondendo i loro profumi tipicamente invernali.

La campagna ha raggiunto risultati di successo: le scorte sono esaurite il giorno dopo l’inizio della vendita e numerose sono state le menzioni online.

5. L’ascesa e la caduta del social commerce

Il social commerce sta ancora cercando la sua strada. Il suo potenziale di crescita è enorme e, grazie anche alla crescita del digitale post-pandemia, i consumatori saranno sempre più propensi ad utilizzare nuovi canali per lo shopping.

6. La corsa al Metaverso darà i suoi frutti

Blog-trend-2023-3-1

La corsa al Metaverso è iniziata.

Il Metaverso consiste in un mix di realtà digitale, aumentata e del mondo reale. Ha iniziato a diventare virale l’anno scorso. Ora è un trend di cui tutti vogliono entrare a far parte.

Quale sarà il Metarverso di successo?

Alcuni cresceranno, mentre altri non decolleranno nemmeno. Saranno i consumatori a decidere quali tra queste nuove realtà soddisfano veramente i loro bisogni effettivi.

7. L’analisi predittiva cambierà il marketing

L’analisi predittiva consiste nell’utilizzare dati, algoritmi statistici e tecniche di machine learning per individuare la probabilità di risultati futuri basandosi sui dati storici.

L’obiettivo è valutare cos’è successo in passato per comprendere meglio quello che accadrà in futuro. L’analisi predittiva non è una novità e il suo potenziale è enorme.

8. La sostenibilità ambientale non potrà più aspettare

Secondo un report di Statistica è emerso che circa l’82% dei consumatori vorrebbe che le aziende mettessero le persone e il pianeta in primo piano rispetto ai profitti.

Dopo aver effettuato una ricerca approfondita su Google Trends, possiamo notare come nell’immagine sottostante il tema della sostenibilità ambientale stia sempre più crescendo negli anni:

Blog-trend-2023-3

Per il prossimo anno Talkwalker prevede che tutti quei brand che metteranno al centro il tema della sostenibilità ambientale otterranno la “fetta” di mercato più grande.

9. La Customer Experience sarà sempre più social

Con l’aumento negli anni dell’uso dei social media, queste piattaforme rappresentano il posto ideale per entrare in contatto con i tuoi clienti e prospect.

In una ricerca condivisa da Forrester è emerso che circa il 75% dei consumatori intervistati sostiene che la pandemia abbia cambiato i propri comportamenti di acquisto nel lungo periodo, soprattutto per quant riguarda l’impulsività.

Oggi numerosi brand hanno ancora alcune difficoltà a fornire i propri prodotti in tempi brevi; nonostante ciò è fondamentale mettere sempre al primo posto l’esperienza del cliente.
Questo significa fornire assistenza, informazioni o soluzioni il più rapidamente possibile e, in questo caso, i social media rappresentano un ottimo alleato per i brand.

10. La Buyer Persona lascerà il posto alle community

Nel 2023 potremmo dire addio alle buyer persona.

Secondo Talkwalker i consumatori ora sono troppo mutevoli per essere ben definiti. Le buyer persona verranno “sostituite” da community più ampie.

Per far ciò è necessario che la tua azienda studi a fondo gli ecosistemi dei suoi consumatori e sarà fondamentale individuare tutte quelle persone che stanno promuovendo e condividendo conversazioni incentrate sul tuo brand.

Blog-trend-2023-5

Conclusione

Realizzare contenuti pensati esclusivamente per il consumatore ripaga sempre.
Metti i consumatori al primo posto e dai priorità alle loro esigenze per ottenere vantaggi evidenti.

Abbiamo l’opportunità di “ascoltare” di più, lavorare meglio e intraprendere azioni più significative grazie al social listening.

Se vuoi approfondire alcuni dei temi trattati in questo blog, contattaci.

Vuoi aumentare le tue performance di business?

Ciao! In questi anni, abbiamo aiutato molte aziende e imprenditori a superare le aspettative di crescita del loro business. La nostra unica domanda è: sarai tu il prossimo?