Skip to main content

Le 4 figure chiave del tuo team di marketing se vuoi fare inbound

Autore
Digital Marketing Consultant
Data di pubblicazione
16 Febbraio 2024

Poniamo che ti sia stato affidato il compito di costruire un team gagliardo di marketing per attirare traffico verso il tuo sito e generare maggiori possibilità di vendita. Da dove cominciare? Quali ruoli possono produrre i risultati che stai cercando?


4 figure di cui avrai bisogno per creare un team di valore e soprattutto orientato ai risultati.

Queste sono le risposte alle domande che ci siamo posti quando abbiamo iniziato a comporre il nostro team di inbound marketing qualche mese fa.

Il Copywriter

Senza un valido copy, i vostri sforzi di fare inbound marketing finirebbero in fretta. Hai bisogno di presentare continuamente contenuti ben scritti e ponderati per alimentare il tuo marketing.

La versatilità è una caratteristica che si cerca in uno scrittore. Hai infatti bisogno di scrivere i post del blog, i post sui social media, email e lunghi contenuti legati alla lead generation come eBook, white paper o guide. Dal tweet di 140 caratteri a documenti di Word di oltre 5.000 caratteri, il vostro scrittore (o scrittori nel caso) avrà bisogno di molta versatilità nello scrivere accattivanti messaggi promozionali e di approfondimento, contenuti fattuali che al tempo stesso possano attrarre e convertire.

Un’altra caratteristica da ricercare durante le selezioni per il vostro scrittore, è la curiosità. I giornalisti sono grandi scrittori di inbound marketing perché sanno come scrivere su argomenti dei quali potrebbero non saperne molto. Ricercano, studiano, intervistano e infine scrivono in un modo che racconta una storia, un modo semplice e facile da capire.

In alternativa, è possibile scegliere di esternalizzare la scrittura. Se questa è una scelta più economica per la tua azienda, potresti optare per avere comunque qualcuno di interno che funga da editor in modo da mettere lo scrittore freelance in condizione perché tutte le parole e le definizioni suonino vere per il vostro pubblico di destinazione.

Lo Sviluppatore

Poiché il sito web è il cuore del vostro inbound marketing, ti consigliamo di assicurarti che sia sempre in esecuzione e che performi al meglio. Il progettista/sviluppatore deve essere abile nel progettare il vostro sito per una migliore conversione, ma ricorda che non deve essere un progetto artistico. A voi serve un progettista che sappia come le persone utilizzano i siti web e che abbiano un costante desiderio di migliorare il proprio lavoro. Servirà quindi un professionista che abbia osservato le persone utilizzare i siti web che ha creato o che abbia realizzato dei test di usabilità indirizzati a risolvere conflitti circa il web design.

Il vostro progettista dovrà anche capire la necessità di bilanciare arte e tecnologia con un buon design per una migliore user experience. Tienili d’occhio perché spesso riescono ad essere anche molto empatici verso le necessità del vostro target di pubblico, ma non saranno mai disposti ad ammettere che una landing page o un pulsante per una call-to-action sia “finito”, perché hanno in continuazione idee per migliorarli.

Nonostante la maggior parte del lavoro del progettista sarà basat sul web, fai in modo che la persona che inserirete nel vostro team abbia comunque una certa esperienza con il design di stampa in modo da poter impaginare senza problemi contenuti come eBook o guide in formato PDF che sono fondamentali per la strategia di inbound.

Il Data Analyst

Spesso trascurata, ma ugualmente importante è la figura dell’analista. Questo ragazzo o ragazza trascorre le sue giornate ad osservare i web e marketing analytics, per trarne conclusioni e formare ipotesi per il modo di agire degli altri componenti del vostro team.

Il vostro analista è quello che alzerà la bandiera rossa quando una call-to-action o una landing page non sono performative o quando il bounce rate della vostra homepage è troppo alta. Aspettati da lui osservazioni del tipo “cosa ne pensi se provassimo a…”.

Il nostro consiglio è di prendere in considerazione la figura di un’analista all’interno del vostro team di inbound marketing perché diventerà il custode delle vostre azioni, monitorando tutti i risultati che siano essi successi o fallimenti. Danno anche significato ai numeri, spesso traducendoli in risultati utili per il resto della vostra squadra.


Il Team Leader: lo Strategist

Nessuna squadra di inbound marketing può dirsi completa senza un leader senza macchia e senza paura. Senza qualcuno che sappia dirigere le attività giorno per giorno e assicurarsi che ogni membro del team suoni lo stesso ritmo di batteria.

Lo stratega deve pensare sia con l’emisfero destro che con quello sinistro del cervello. Il team leader è il punto di tramite e collegamento fra la conoscenza del pubblico e i loro bisogni per indirizzare le vostre attività di inbound marketing.

Il vostro strategist deve avere la visione per come ottenere più traffico verso il vostro sito web e convertire il maggior numero di leads. Inoltre lavorerà a stretto contatto con il vostro team di vendita per assicurarsi che ci sia una transizione senza scosse verso il processo di vendita.

Molte aziende fanno l’errore di pensare che una persona possa fare tutto questo. Non è che una campagna basilare di inbound marketing impieghi più di 40 ore settimanali. Piuttosto la verità è che le diverse competenze necessarie – il creativo, l’analista e lo strategist – richiedono più membri all’interno del team.

Vorresti approfondire qualche aspetto su una di queste figure? Contattaci! 

Vuoi aumentare le tue performance di business?

Ciao! In questi anni, abbiamo aiutato molte aziende e imprenditori a superare le aspettative di crescita del loro business. La nostra unica domanda è: sarai tu il prossimo?