Skip to main content

GA4 e GDPR: tutto quello che la tua azienda deve sapere

Autore
Digital Marketing Consultant
Data di pubblicazione
16 Febbraio 2024

Esc-Blog-GDPR-1

Avere un sito web non è per nulla facile. La sua gestione non si conclude al momento della creazione, ma anzi, per renderlo di successo è necessario mantenerlo ottimizzato e aggiornato nel tempo.

Analizzare il sito web infatti comporta molti vantaggi. Un esempio? può aiutarti a conoscere in maniera approfondita il tuo pubblico, creare contenuti mirati e ottimizzare l’offerta del tuo prodotto o servizio.

Uno degli strumenti di tracciamento più utilizzato sui siti web di tutto il mondo è Google Analytics.

Di recente abbiamo sempre più sentito parlare di questo strumento, spesso in relazione a temi legati al monitoraggio e alla legge sulla privacy.

Nel blog di oggi definiremo in modo più approfondito che cos’è Google Analytics 4, abbreviato in GA4, e quali novità comporta l’uso di questo nuovo strumento dal 1° luglio 2023.

Che cos’è GA4?

Come detto in precedenza, uno degli strumenti di monitoraggio più conosciuti a utilizzati al mondo dalle imprese è proprio Google Analytics.

L’ultimo prodotto rilasciato dal colosso americano Google è “Google Analytics 4”, il quale entrerà in vigore ufficialmente dal 1° luglio 2023 sostituendo in maniera definitiva il precedente Universal Analytics.

Fino al 30 giugno 2023 non ci saranno cambiamenti eccessivi per gli utenti già registrati, tuttavia i dati precedenti al 1° luglio rimarranno disponibili per sei mesi nella versione gratuita e per 9 mesi nella versione a pagamento Google Analytics 360.

E dopo?

Una volta terminato anche questo periodo, tutti i dati verranno eliminati definitivamente.

Esc-Blog-GDPR-2

 

Cos’ha GA4 di diverso rispetto alla versione precedente?

Il sito ufficiale di Google Analytics sintetizza le caratteristiche del nuovo strumento di misurazione in questi punti:

1. raccoglie i dati sia del sito web che dell’app per comprendere meglio il percorso dell’utente

2. utilizza dati basati sugli eventi anziché sulle sessioni

3. include controlli sulla privacy come la misurazione cookieless e la modellazione comportamentale e di conversione

4. le funzionalità predittive offrono una guida senza modelli complessi

5. le integrazioni dirette con le piattaforme multimediali aiutano a guidare le azioni sul sito web o sull’app

Google Analytics 4 è nato cercando di adattarsi alle norme del Garante Europeo della Privacy (GDPR), al fine di garantire una maggior tutela dei dati personali.

New call-to-action

Vuoi aumentare le tue performance di business?

Ciao! In questi anni, abbiamo aiutato molte aziende e imprenditori a superare le aspettative di crescita del loro business. La nostra unica domanda è: sarai tu il prossimo?