Skip to main content

THINK VISUAL: SE LO SAI DISEGNARE, LO SAI CAPIRE

Autore
Digital Marketing Consultant
Data di pubblicazione
5 Marzo 2020

Quante volte durante una riunione di lavoro o a colloquio con un collaboratore, per spiegare meglio un concetto o un’idea, avreste voluto dire: “ti faccio un disegnino?”.

Forse vi ha trattenuto dal farlo il timore di non essere abbastanza bravi a disegnare?

E se non fosse necessario essere degli artisti per supportare i nostri pensieri con le immagini, ma bastasse semplicemente affidarsi all’istinto e alla spontaneità, con lo stesso entusiasmo di un bambino davanti ad una nuova scatola di pennarelli colorati?

Se tutti sapessimo disegnare (anche chi si non si sente portato) e non farlo fosse mettere a tacere un istinto naturale?

IMG_20170302_151153-800x450

 “THE LINK BETWEEN IDEAS AND REALITY IS VISUALIZATION”

Non ci hanno sempre fatto credere il contrario, cioè che scarabocchiare fosse anti-intellettuale, una perdita di tempo, un passatempo inutile?

Non a caso la definizione che ne dà il dizionario è “fare segni privi di significato”.

Probabilmente è per questo che siamo imbarazzati se scoperti a scarabocchiare durante una riunione di lavoro o una lezione!

Cambiare prospettiva è possibile, anzi necessario: prendere appunti visivi è uno strumento potente per :

  • comunicare in modo chiaro e coinvolgente;
  • aumentare le performance dei gruppi di lavoro;
  • sviluppare modelli di business con rapidità ed efficacia;
  • migliorare/semplificare processi lavorativi.

ESC E IL METODO “DISEGNO BRUTTO” 

Nonostante lo staff di ESC sia composto da creativi, non tutti abbiamo le abilità di un Art Director nel disegnare e tradurre le nostre intuizioni in immagini.

Siamo sicuramente più abituati ad usare la tastiera del computer o lo screen di un telefonino per esprimere punti di vista, rispetto a carta e penna.

Fino a quando un membro del nostro team non ha partecipato ad un corso di Alessandro Bonaccorsi, visual designer e graphic recorder, ideatore di “Disegno Brutto”, un percorso pratico di rieducazione per imparare a utilizzare il disegno come strumento quotidiano di creatività, creando attraverso segni, linee e forme il nostro nuovo linguaggio visivo, supporto formidabile per il pensiero e per la ricerca interiore.

Lui ci ha provato e si è entusiasmato. Insieme, abbiamo deciso di condividere il valore che questa esperienza porta con sé organizzando mercoledì 21 marzo a Modena, nella nostra sede in Via Sant’Orsola, un workshop di “Disegno Brutto”.

A farci lavorare sarà proprio Alessandro Bonaccorsi.

Attraverso segni e disegni impareremo insieme a semplificare e illustrare concetti e processi che affrontiamo nel nostro lavoro, mettendo tutto “nero su bianco”.

L’importante non è saper disegnare bene. Tutto sta nel fare il primo passo, anzi, la prima linea!

VISUAL THINKING: “IO DISEGNO BRUTTO” by Esc Agency

Workshop con Alessandro Bonaccorsi, visual designer e graphic recorder, ideatore di “Disegno Brutto”, un percorso pratico di rieducazione per imparare a utilizzare il disegno come strumento quotidiano di creatività.

Vuoi aumentare le tue performance di business?

Ciao! In questi anni, abbiamo aiutato molte aziende e imprenditori a superare le aspettative di crescita del loro business. La nostra unica domanda è: sarai tu il prossimo?