Skip to main content

Il mondo è cambiato, il consumatore è cambiato… e le tue attività di marketing?

Autore
Digital Marketing Consultant
Data di pubblicazione
16 Febbraio 2024

Aggiornare_le_proprie_attivit_di_marketing.jpg

Ogni anno, il mondo del marketing deve affrontare nuovi cambiamenti, grazie all’introduzione di nuove tecnologie, alle costanti innovazioni della rete e alle mutate abitudini dei clienti, siano essi consumatori o aziende. Come stare al passo?

Milioni di persone ogni giorno utilizzano la rete per cercare informazioni, trovare consigli, farsi un’idea di un prodotto o prendere la decisione di acquistare un servizio. In quella moltitudine, ci sono anche gli utenti che hanno bisogno di un prodotto come il tuo. Come sfruttare questa enorme opportunità per il tuo business?

Negli ultimi anni, le persone hanno imparato a difendersi dagli strumenti invasivi del marketing tradizionale, come la pubblicità, che spesso interrompono le loro attività quotidiane e rubano loro tempo che vorrebbero spendere in un altro modo. Per questo motivo molte aziende stanno spostando i propri investimenti in metodi più coerenti con le mutate abitudini degli utenti. Stanno cercando in rete informazioni, aggiornamenti o valutazioni su deteminati prodotti/servizi?  Fatti trovare sui canali che frequentano e offri loro contenuti e informazioni rilevanti per aiutarli a vincere le loro sfide o a dare una risposta alle loro domande. Allineati al loro modo di utilizzare il web e cogli ogni occasione per interagire con loro. Riuscirai ad avvicinarli al tuo brand.

Il modello dell’inbound marketing che molte realtà stanno adottando nasce proprio a questo scopo, favorisce la connessione col cliente e mette da parte l’interruzione, lo attira a sè anziché saltargli addosso. Come? Focalizzandosi sulla creazione di contenuti di qualità che attraggano, in modo naturale, nuovi clienti alle attività dell’azienda.

Sono 4 gli aspetti fondamentali da tenere in considerazione per cogliere al meglio le opportunità legate alle trasformazioni portate dal web negli ultimi anni.

DEFINIRE I PROPRI POTENZIALI CLIENTI

Se vuoi essere rilevante e attrarre l’attenzione del tuo target, devi assicurarti di conoscerlo al meglio. Tratteggiare le sue caratteristiche personali, gli obiettivi e i possibili interessi sarà un punto di partenza per creare una sorta di identikit attorno al quale dovrai far ruotare la tua strategia di marketing.

Man mano che l’utente entrerà in contatto con l’azienda e avanzerà attraverso le diverse fasi del customer’s journey (la strada che un cliente percorre prima di decidere di acquistare un prodotto/servizio), l’azienda dovrà cercare di interagire con lui, monitorare i canali che frequenta e saper cogliere spunti e nuove informazioni per capire come porsi e cosa proporgli per farlo avanzare alla fase successiva, fino all’acquisto.

Creare una relazione con i propri clienti è molto importante e oggi ci sono strumenti e canali ideali per svolgere questa attività. Tuttavia, se non conosci adeguatamente i tuoi utenti target sarà molto più difficile avvicinarli al tuo brand.

CREARE CONTENUTI DI QUALITA’ PER ATTRARRE, CONVERTIRE, CONCLUDERE E FIDELIZZARE

Per far sì che perfetti sconosciuti si trasformino in clienti fidelizzati, è necessario saper gestire correttamente 4 fasi.

1 – Attrazione. Attraverso canali ideali per catturare la loro attenzione come i social network, il blog, un buon posizionamento sui motori di ricerca e un sito web con un’ottima user experience, dovrai diffondere e promuovere contenuti utili e interessanti per i potenziali clienti. Saranno questi ad attrarli e a creare curiosità nei confronti del tuo business.

2 – Conversione. Una volta che li avrai portati sul sito, dovrai essere in grado di trasformarli in contatti. Il metodo usato si basa su un equo scambio: dare loro la possibilità di scaricare gratuitamente contenuti premium e risorse di loro interesse, in cambio della compilazione di un form con le informazioni di contatto.

3 – Chiusura. Stabilisci una relazione con i tuoi nuovi lead e convincili a fare il passo più importante: l’acquisto. Per farlo, dovrai continuare ad offrire approfondimenti e informazioni (ad esempio tramite marketing automation), sempre più specifiche, sfruttando i dati che hai a disposizione sul loro conto e monitorando le azioni che compiono. Quando giungeranno ad una fase decisionale, è più probabile che scelgano chi avrà saputo fornire competenze e informazioni di valore.

4 – Fidelizzazione. Una volta che saranno diventati clienti, bisognerà continuare a prendersi cura di loro per fidelizzarli all’azienda e farne ambasciatori del brand. Mantienili coinvolti interagendo con loro e monitorane i feedback sui social network e tramite semplici sondaggi.

STABILIRE DEGLI OBIETTIVI SPECIFICI E MISURABILI

Per ogni campagna che la tua azienda avvierà, più specifico e chiaro sarà l’obiettivo che ti prefisserai e più centrati saranno i tuoi sforzi per raggiungerlo. Allo stesso tempo, in un’epoca in cui tutto in rete può essere monitorato, scegli degli obiettivi che siano misurabili stabilendo i criteri per valutare i tuoi progressi. Definendo dei kpi (indicatori chiave di prestazione) che siano facilmente rilevabili potrai anche valutare con maggiore precisione il ritorno di investimento delle tue attività.

I tuoi goal inoltre dovrebbero essere: attinenti con gli obiettivi generali dell’azienda; realistici, deve trattarsi di qualcosa che il tuo team possa raggiungere; definiti nel tempo.

MONITORARE E OTTIMIZZARE IL PROPRIO LAVORO

Come già anticipato sopra, oggi chi si occupa di marketing ha a disposizione una moltitudine di strumenti, gratuiti e a pagamento, per monitorare la maggior parte delle attività che vengono svolte in rete. Utilizzarli è un passaggio necessario per capire se le operazioni messe in atto stanno funzionando, in che misura lo fanno e come si possono ottimizzare per ottenere una maggiore efficienza.

Analizzare periodicamente e con continuità le attività di marketing all’interno delle tue campagne, in poche parole, significa avere il potere di evitare di sprecare tempo e denaro in tattiche che non funzionano e raggiungere più facilmente i propri obiettivi, migliorando continuamente le attività in corso.

Vuoi aumentare le tue performance di business?

Ciao! In questi anni, abbiamo aiutato molte aziende e imprenditori a superare le aspettative di crescita del loro business. La nostra unica domanda è: sarai tu il prossimo?